10Gen
YouTube, cinque strategie da applicare per i tuoi video

YouTube, cinque strategie da applicare per i tuoi video

Tendenza siti web ed ecommerce

YouTube, una preziosa opportunità per il marketing

YouTube è a tutti gli effetti il secondo motore di ricerca più grande al mondo (dietro Google). Una caratteristica spesso sottovalutata ma che nasconde una preziosa opportunità per i professionisti del marketing che attraverso un mezzo come un video possono far conoscere i loro brand e le proprie aziende.

I contenuti video sono considerati i migliori strumenti per attirare l’attenzione degli utenti e far conoscere la propria realtà ed è innegabile che il bacino d’utenza di YouTube rappresenti un succoso invito a costruire una strategia capace di conquistare fette di mercato.

Ancora oggi però chi cerca di cimentarsi con questa piattaforma non ha una conoscenza sufficiente per produrre contenuti video adatti e che siano in grado di rispecchiare e rappresentare al meglio la propria identità.

Per questo è importante conoscere almeno da dove partire ed ecco quindi cinque strategie da applicare per i tuoi video su Youtube:

  • Ricerca
  • Creare contenuti utili
  • Collaborare con altri
  • Crea inviti all’azione
  • Coerenza

Fai la tua ricerca

Fare ricerca è il primo passo verso qualsiasi strategia di content marketing.
Proprio come un blog, anche in questo caso bisogna capire cosa la gente vuole vedere e avere tutte le informazioni necessarie prima di costruire e pubblicare un video.
Partire senza alcuna informazione non è l’idea più intelligente. La cosa migliore da fare quando sviluppi la tua strategia di marketing su YouTube è vedere cosa stanno facendo i tuoi concorrenti. Che tipo di contenuti video stanno producendo?

Qual è il successo dei loro contenuti video? Ci sono lacune nel contenuto che producono? Guarda cosa c’è già là fuori e cosa sta succedendo o no prima di iniziare a costruire i tuoi contenuti.

Creare contenuti utili

Quando si creano contenuti per YouTube, è importante considerare perché le persone interagiscono con i video più di qualsiasi altro tipo di contenuto.

La risposta è semplice: perché trovano i video più personali e coinvolgenti rispetto a blog, white paper ed ebook e cercano il valore di intrattenimento del video abbinato all’utilità dei formati convenzionali.
Quindi cosa significa questo per i creatori di video? Prima di tutto che bisogna avere come obiettivo quello di produrre contenuti sempre interessanti.

Hai una varietà infinita di argomenti video tra cui scegliere. Potresti creare contenuti su come utilizzare un prodotto, storie di successo di persone che lo hanno utilizzato, video sulla cultura dell’ufficio, video dimostrativi: se può essere presentato in modo creativo e utile, vale la pena esplorarlo.

Collabora con altri

YouTube è dominato da una forma unica di celebrità che esiste solo da pochi anni: lo YouTuber.
Queste star creano un enorme seguito attorno ai loro canali, che possono raccogliere milioni di follower e miliardi di visualizzazioni.

C’è un malinteso comune secondo cui gli YouTuber attraggono solo il pubblico dei millennial. In realtà migliaia di creatori di contenuti popolari sono orientati verso individui più anziani. Ci sono star di YouTube per ogni interesse: vlog su bellezza, videogiochi o moda o contenuti dedicati all’organizzazione della casa, alla genitorialità, alla riparazione dell’auto e su qualsiasi altra cosa che possa interessare un consumatore.

Prova a contattare uno YouTuber che realizza video sul tuo settore. Questo è un modo estremamente efficace per attirare l’attenzione sul tuo marchio e sui tuoi contenuti ed è vantaggioso per entrambe le parti coinvolte. Quando collabori con qualcuno che ha un pubblico simile al tuo, l’esposizione incrociata è sia organica che redditizia.

Creare inviti all’azione

Quando si punta ad un video introduttivo, è necessario mettere inviti all’azione, i classici suggerimenti per spingere gli utenti a cliccare mi piace e iscriversi alla pagina per restare aggiornati e ricevere altri contenuti.
Se si tratta di un video dimostrativo, chiedi loro di controllare il tuo sito Web per ulteriori informazioni. La creazione di inviti all’azione nei tuoi video guiderà attivamente i tuoi spettatori attraverso la canalizzazione di vendita e ti aiuterà a vedere i risultati più velocemente.

Sii coerente

È comprensibile che molte aziende trovino un canale YouTube più difficile da mantenere rispetto, ad esempio, a un blog: i video di YouTube possono accumulare rapidamente i costi di produzione e la scrittura della sceneggiatura, le riprese e il montaggio possono richiedere molto tempo.
In realtà deve essere trattato come qualsiasi altra parte della tua strategia per i contenuti. Vale a dire che se non si è coerenti, non si potrà avere alcun risultato.
Realizza un video introduttivo sul tuo canale in modo che gli iscritti sappiano quanto spesso pubblicherai e una volta che avrai preso un ritmo, mantienilo.

La coerenza non si esaurisce con la frequenza con cui pubblichi i video: devi anche essere coerente con la qualità.

Se inizi a postare video ben prodotti e ponderati devi continuare su questa strada tracciata.
Quando pubblichi il tuo primo video, assicurati che i video successivi mantengano (o siano in grado di migliorare) la qualità iniziale.
Per costruire un seguito e vedere i risultati, devi assolutamente essere coerente.
La creazione di contenuti video può essere un processo lungo e dispendioso in termini di tempo, ma è incredibilmente importante nell’era visiva.

Indipendentemente dal tuo pubblico, i consumatori scelgono i video rispetto ad altri tipi di contenuti, quindi è più importante che mai assicurarsi che la tua strategia di marketing di YouTube stia al passo.

Contattaci per avere maggiori informazioni