10Mar
Form di contatto, come fare per renderlo efficace

Form di contatto, come fare per renderlo efficace

Un form di contatto consente di catturare potenziali clienti, questo è l’obiettivo principale di questo strumento. Si tratta di una semplice pagina web che presenta un modulo per contattare un professionista o un’agenzia. Spesso però non sono abbastanza convincenti, per questo è necessario che sia elegantemente progettato per estrarre le informazioni più rilevanti dal potenziale cliente. Questa raccolta di informazioni consente di prendere una decisione ponderata su come lavorare con loro, prima di perdere tempo a scrivere proposte o partecipare a riunioni introduttive. Avere un processo consolidato può ridurre il tempo, gli sforzi effettivi e percepiti ma soprattutto di conseguenza aumentare i contatti.

Le informazioni da ottenere dal form di contatto

Per creare al meglio un form di contatto si devono raccogliere informazioni sufficienti per qualificare i potenziali clienti. Innanzitutto è importante fornire un contesto ai visitatori del sito e rendere “accogliente” la pagina. Un gesto di apprezzamento, una spiegazione dello scopo del modulo e far loro sapere quanto tempo ci vorrà per completare il modulo prima di iniziare possono essere piccoli accorgimenti in grado di fare la differenza. Di solito il form contatti è composto da “nome, e-mail, oggetto”, ma è invece importante pensare in modo strategico alle domande del modulo di contatto. Oltre alle informazioni standard, è necessario avere spazio per le informazioni commerciali e quelle sul progetto. L’importante è non includere troppe domande aperte nel modulo magari agevolando il processo di pensiero con menu a discesa o pulsanti di opzione che presentano una serie di variabili.

Cosa evitare e cosa fare

Non bisogna usare troppi campi e soprattutto evidenziare gli errori che si verificano così da segnalare dove correggere. Ovviamente si deve anche considerare la posizione del modulo di contatto che deve essere di rilievo sul sito e sulla relativa pagina in modo che sia più probabile che riceva traffico. La parola d’ordine è semplificare e per non rendere vano ogni sforzo è importante pianificare un processo di follow-up che permetta di capire quanto manca per la fine del modulo. Ogni modifica effettuata deve essere testata, così da valutare eventuali correzioni e imperfezioni fatte. Il modulo A / B è un test che viene in aiuto per vedere cosa funziona e cosa no. È questo l’ultimo step per ottenere un form di contatto perfetto.

Contattaci per avere maggiori informazioni