30Gen
Brand image: Cos’è e a cosa serve?

Brand image: Cos’è e a cosa serve?

Brand Identity

Brand image: identità coordinata per aziende e liberi professionisti

Come creare la tua immagine aziendale per distinguerti dai competitors

La Brand image è la tua identità visiva, l’immagine complessiva e coordinata che il tuo pubblico di riferimento ha di te: per qualsiasi attività (dalle aziende ai liberi professionisti), possederla significa comunicare valore.

 

Di che tipo di valore stiamo parlando?

Stiamo parlando del TUO valore, quello che senti come distintivo e unico.

La creazione della Brand image porta con sé molti significati che vanno ben al di là di un’identità puramente visiva… Questa è infatti solo il primo step, seguito da riconoscibilità (Brand identity) e riconoscimento (Brand reputation).

 

Indice Articolo:

| Immagine coordinata aziendale: i canali di comunicazione
| Brand e coerenza tra offline e online
| Brand image e Brand identity: significato e differenze
| Brand Image + Brand identity = Brand reputation
| Brand Image efficace e aumento dei profitti
| Brand e storicità: l’importanza del restyling
| Unicità: la tua immagine coordinata deve dirci chi sei
| Conclusioni

Immagine coordinata aziendale: i canali di comunicazione

Abbiamo accennato che l’immagine di un’azienda, di qualsiasi dimensione, è creata a partire dal visual ma coinvolge molti altri aspetti (altrimenti non la definiremmo coordinata!).

… Cosa significa quindi immagine coordinata?

Significa far passare un solo messaggio: la coerenza di un marchio!

 

Il Brand della tua attività deve comunicare in modo univoco chi sei, declinando al meglio i vari canali da cui è composta la tua immagine:

  • Logo (il “volto” dell’attività)
  • Biglietti da visita
  • Materiali di stampa (brochure aziendali, cataloghi, business card, presentazioni, fatture, carta intestata, volantini…)
  • Packaging
  • Gadget
  • Sito web e social media (coerenza tra online e offline)
  • Newsletter

 

Ogni business ha i suoi, ma quello che conta è la coerenza con la quale i vari aspetti dell’immagine aziendale risultano collegati e riconducibili al TUO Brand.

Lo scopo finale è l’associazione, di uno qualsiasi di questi canali da parte del tuo pubblico target, al tuo marchio aziendale e quindi al valore che vuoi comunicare.

Brand e coerenza tra offline e online

Un aspetto fondamentale della tua Brand image è sicuramente la coerenza tra i tuoi canali offline e quelli digitali: la tua riconoscibilità passa dal dialogo che riesci ad instaurare con il tuo target attraverso tutta la tua comunicazione.

 

Che tu sia un’azienda o un libero professionista, questo significa: scegliere font e colori coerenti sulle tue brochure e sul tuo sito web, usare un tone of voice riconoscibile sui social che vuoi presenziare, scegliere “una comunicazione che senti tua” e che sia riconducibile (in modo immediato!) alla tua attività, sia sul web sia fuori dal web.

Brand image e Brand identity: significato e differenze

“Distinguiti e fai in modo che gli altri ti distinguano”: questa è la sintesi del gap, e al tempo stesso della sinergia, tra Brand image e Brand identity.

 

L’immagine del tuo Brand, una volta ideata, ti appartiene e comunica la tua identità al tuo target di riferimento. La coerenza di tutti i tuoi materiali di comunicazione è un elemento essenziale ma va poi veicolato nel modo migliore, per far sì che il pubblico lo associ alla tua attività.

 

Anche il tone of voice (il linguaggio del marchio) deve allinearsi e dev’essere coerente con il target di riferimento, il suo scopo è infatti:

  • “parlare la stessa lingua” del tuo pubblico
  • coinvolgerlo a livello emotivo
  • invitarlo ad identificarsi con la tua immagine aziendale
  • sceglierti in mezzo ai competitors

 

La Brand identity può quindi essere definita come la percezione generata dalla Brand image, ovvero l’effetto positivo che tutti i suoi elementi generano sul consumatore.

 

L’identità della tua immagine coordinata racchiude tutto l’universo concettuale del marchio:

  • gli elementi grafici e digitali
  • il sistema di valori correlato alla tua azienda
  • le peculiarità che la distinguono dai concorrenti
  • tutto ciò che viene percepito dai consumatori (anche a livello emotivo/istintivo)

Brand Image + Brand identity = Brand reputation

All’inizio di questo articolo abbiamo nominato la riconoscibilità e il riconoscimento.

La riconoscibilità di un’azienda è strettamente legata alla sua immagine coordinata (come logo, biglietto da visita, colori e font…) mentre possiamo dire che il riconoscimento valoriale ne è la conseguenza.

 

Due esempi famosi possono essere Apple e Nike, due marchi che associamo immediatamente all’hi-tech e allo sport, come se fossero “i nomi propri” di questi due mondi perché ne racchiudono simboli e valore del loro pubblico.

Questo avviene grazie alla Brand identity, un’immagine coerente in tutta la comunicazione di questi Brand, capace di trasmettere un’idea specifica.

La Brand awareness (o reputation) ne è la conseguenza, è la reputazione che ne hanno i clienti, il motivo per il quale scelgono (e acquistano!) Apple al posto di Samsung e Nike invece di Adidas.

 

Nel momento in cui il pubblico sceglie un marchio si stringe un patto non scritto: il Brand fa una promessa ai propri clienti (incarnare valori ed emozioni in un prodotto/servizio) e questi ricambiano con la fidelizzazione (scelta del marchio e acquisto).

 

È così che la reputazione di un marchio stabilisce il modo in cui un’azienda si posiziona sul mercato e si differenzia da tutte le altre! La diretta conseguenza è infatti il successo di vendita.

Brand reputation si traduce quindi con:

  • autorevolezza + credibilità
  • fiducia + acquisto

Brand Image efficace e aumento dei profitti

Lavorare sul tuo Brand è un ottimo modo per “mettere fieno in cascina”…
Questo non vuol dire che un logo e un biglietto da visita ben fatti (o un sito web performante) ti faranno immediatamente impennare le vendite!

Costruire un’immagine aziendale coordinata richiede impegno, progettualità e coerenza.
Ma non basta ancora! Servono anche creatività ed essenzialità… Il giusto mix per comunicare chi sei e raccontare la tua storia.

Non bisogna dimenticare che la fidelizzazione del proprio target è un processo graduale, da curare con attenzione e costanza.
I valori che scegli di comunicare come distintivi, il tuo “credo” veicolato dalla tua comunicazione on e off line, il tono di voce che scegli e i canali che presenzi… Fanno tutti parte della tua Brand image e gettano le basi per la tua crescita aziendale.

Simon Sinek ha detto:
“Le persone non comprano ciò che fai, comprano il perché lo fai.”

La Brand identity racchiude tutto quello che comunichi, compreso tutto quello che non dici ma che il tuo pubblico percepisce!

Per questo è fondamentale curare, nei minimi dettagli, la tua immagine aziendale: puoi scegliere cosa dire ma le persone, a loro volta, sono libere di leggere ciò che vogliono del tuo Brand. Da questa “lettura” dipende il coinvolgimento, la predisposizione a fidarsi del tuo marchio e il successivo acquisto del tuo prodotto o servizio.

Compiti di un’efficace immagine aziendale, per la fidelizzazione del proprio target, sono quindi:

  1. incuriosire (Brand image fresca e accattivante)
  2. comunicare (Brand identity di valore)
  3. garantire (Brand reputation convincente)

Brand e storicità: l’importanza del restyling
Nulla dura in eterno! Neppure la Brand image.

Nonostante tutto l’impegno profuso nello sforzo della costruzione…
La tua identità visiva deve necessariamente stare al passo con i tempi, come il tuo business.

La Brand image è infatti la traduzione del tuo approccio sul mercato: deve essere proattiva, vivace, contemporanea! Mai datata e mai immobile.

Un restyling del marchio può essere una valida soluzione, soprattutto in situazioni in cui la storicità di un’azienda rischia di farla percepire come superata, lenta, noiosa.

Altre situazioni potrebbero riguardare:

  • mutamenti del mercato
  • crescita e/o evoluzione dell’azienda
  • passaggio di proprietà aziendale
  • modifiche all’offerta di servizi/prodotti

Dare valore alla propria comunicazione visiva significa quindi anche “svecchiare” un’immagine obsoleta in termini di font, colori o web design senza perdere la propria Brand identity.

Non fraintendere!
Non si tratta di stravolgere un marchio
(perdendone l’autorevolezza) ma di rafforzarne l’identità, rendendolo capace di comunicare meglio e colpire il proprio target in maniera più efficace.

Il restyling della propria immagine aziendale può coinvolgere il logo e/o il nome del proprio marchio e, abbinato ad una valida strategia di comunicazione, può dare una svolta alla Brand reputation: è fondamentale far capire al nostro target di riferimento che il restyling è il simbolo del dinamismo aziendale, la nuova immagine del tuo saperti (e volerti) rinnovare.

Ma come ci si accorge della necessità di un restyling?

Monitorare un Brand e conoscere come le persone ne parlano e ci interagiscono (attraverso sondaggi, commenti, discussioni sui social media…) permette di migliorarsi sempre: se ti accorgi che vieni percepito come “datato”, migliorare la tua Visual identity potrebbe essere una buona idea.

Analizza la tua attività e fai domande, sarà più facile (attraverso un confronto costruttivo) capire quali aspetti della tua immagine aziendale necessitano di una “rinfrescata”!

Unicità: la tua immagine coordinata deve dirci chi sei


Concludiamo questa panoramica con un consiglio generale… “Non imitare nessuno!”

Essere originale ti permetterà di:

  • essere riconoscibile
  • sviluppare credibilità e fiducia
  • veicolare meglio la tua mission aziendale (valori del Brand)
  • distinguerti dai competitors

La Brand identity è la personalità del tuo business: è costituita da ciò che il marchio dice e racconta della sua Brand image (quali sono i suoi valori, come comunica il suo prodotto e cosa vuole che le persone percepiscano). La reputation arriva di conseguenza e, se hai lavorato bene sul tuo business, porterà il tanto desiderato incremento delle vendite.

Per sviluppare una Brand identity efficace e unica possiamo aiutarti noi, lo abbiamo già fatto per diverse realtà e vogliamo continuare!

  • Progettiamo il logo e l’immagine coordinata
  • Individuiamo con te il pubblico target
  • Ti aiutiamo a studiare e conoscere la concorrenza
  • Troviamo il linguaggio giusto (tone of voice)
  • Rinnoviamo il tuo Brand (restyling)

… Ti aspettiamo in Wide!

Contattaci per avere maggiori informazioni